20 outfit da utilizzare!

Quante volte non sapete cosa mettere? Quante volte non sapete come vestirsi per un’occasione o l’altra? Quante volte non avete idee per cambiare il vostro stile? Quante volte perdete troppo tempo perché non via piace quello che avete scelto?

Ecco, in questo articolo ho deciso di postare 20 foto ognuna con un outfit diverso, così da poter prendere spunt e riutilizzare a casa!

Basta avere quei capi tattici da poter intercambiare fra di loro e creare outfit sempre diversi.

Con poche cose vengono fuori tantissime idee, abbinamenti diversi dal solito.

Via alla gallery 😸

  • T-shirt basica bianca, jeans skinny strappato, big bag e tacco a punta! Semplice ma efficace 🙂

  • Maglietta, cardigan in pizzo e frange a maniche corte, shorts in denim, Converse all star: casual!

  • Maglioncino in lana con scollo a V, jeans skinny strappato, troncherò semplice in pelle: per un caffè in centro!

  • Camicia nera, gonna alta a pieghe, sandalo aperto con tacco: per un appuntamento di lavoro!

  • Camicia nera con scollo a V, pantalone a vita alta in cotone con fiocco in vita, tacco a punta: per un aperitivo d’estate!

  • Maglietta bianca, cappotto rosato, pantaloni neri a sigaretta, sneakers comode: per una passeggiata in città!

  • T-shirt bianca, giacca bianca sportiva, jeans skinny con strappi, décolleté nera lucida: per un pranzo fuori!

  • Maglione oversize in lana con maniche ampie, pantaloni neri strappati, anelli e bracciali a volontà: per una colazione con le amiche!
  • Maglietta nera, giacchetto in pelle, pantaloni simil tuta con caviglie scoperte, sneakers: look più aggressivo, adatto per una giornata di shopping!
  • Maglietta con fiocco frontale e pieghe, jeans skinny con strappi, scarpe a punta con tacco, borsa grande in pelle: decisamente più chic, per un aperitivo sul mare col fidanzato!

  • Maglia senza spalline e manica lunga in fantasia floreale, pantalone bianco skinny, sandalo con zeppa: per un gelato sul lungomare 🙂

  • Felpa oversize in cotone, pantalone nero strappato, ballerine e super borsa: da utilizzare per ogni occasione!

  • Maglietta bianca, giacca rosa, pantalone nero skinny, tacco a punta rosa: minimal chic!

  • Camicia leopardata, giacca rossa, pantalone nero skinny, décolleté nera lucida, maxi borsa: un look classico ma in versione più aggressive 😼

  • Camicia bianca, maglioncino a vita alta, pantalone nero skinny con strappi alle ginocchia, troncherò nero in pelle con tacco, maxi borsa: da ragazzina per bene!

  • Camicia bianca, cardigan morbido lungo e aperto davanti, ballerine, borsone: per un look più street 🤓

  • Canotta grigia, camicia a quadrettoni aperta, pantaloni blu scuro sportivi, tronchetto in pelle, collana lunga: se puntate alla comodità senza rinunciare al vestirvi bene!

  • Maglietta bianca, felpina grigia, giacchetta in pelle, jeans comodi con strappi, scarpe in tela: un look sportivo!

  • Felpina grigia, cappotto lungo nero, pantaloni bianchi, sneakers bianche: il classico bianco-nero che non passa mai di moda!

  • Bonus: bellissime le patch in tessuto con ricami floreali cucite su questo jeans! D’altronde Alessandro Michele (attuale direttore artistico Gucci) ha fatto sfilare più volte in passerella giacche in denim, jeans e borse tutte ricamate con a filo come questi che vi presento 🙂

Parigi Fashion Week 2017!

Se ne son viste delle belle, dal razzo di Chanel, ai bizzarri (e difficilmente indossabili!) abiti firmati Comme Des Garçons: questa Settimana della moda parigina è volta al termine con la festa della donna ed ha portato con sé nuovi spunti e nuove tendenze.

Il look di Rihanna con mega stivale argentato by Saint Laurent, Chiara Ferragni con mantello rosso fiabesco disegnato da Alberta Ferretti, gli stivali glitterati con uno sguardo al futuro di Chanel, Louis Vuitton che fa sfilare le sue modelle all’interno del Louvre: tante sono state le particolarità di questa Fashion Week made in France!

Louis Vuitton


Chanel



Lascio qua sotto qualche link delle sfilate 🙂
Chanel

Louis Vuitton

Moncler 

Balenciaga 

Miu Miu

Alexander McQueen

Hermes

Valentino 

Elie Saab

Saint Laurent

Dior 

Isabel Marant 

Dries Van Noten

10 capi ASOS da tenere d’occhio sotto i 50€!

asos.com è un portale per lo shopping on line molto conosciuto, ci sono diversi designers e numerose marche, dalle più conosciute ad altre meno famose.

È un sito dal facile utilizzo, benché abbia una vastissima quantità di prodotti, che a guardarli tutti impiegheremo una giornata!

Girando qua e là, fra una categoria e l’altra, ho scelto dei must have per la primavera estate sotto i 50€, seguendo gli ultimi trend dettati dagli stilisti alle Fashion Week l’anno passato, per quanto riguarda appunto le prossime due stagioni.

Propongo una guida su 10 capi da avere assolutamente, prendendo spunto si possono anche cambiare tonalità o fantasie, questi che ho scelto non vogliono essere altro che una guida facile e veloce 🙃

  • Jeans mum fit con toppe: per un look più aggressivo, ma super attuale!

  • Giacca: un taglio netto, preciso, non la solita giacca. In questo color celeste pastello fa ancora più tendenza!

  • Pantaloni palazzo: a quadri, a righe, tinta unita o fantasia, l’importante è averne uno nell’armadio!

  • Vestito: di questo adoro la parte superiore, ha un taglio particolare, la fantasia poi è così d’impatto!

  • Felpa corta: sono di nuovo in gara i crop top, qui una variante in felpa!

  • Giacca floreale: i fiori sono stati i protagonisti in queste Fashion Week, come non celebrarli con questa giacca in cotone?!

  • Vestito sportivo: passatemi il termine, questo modello in cotone ha tutte le carte in regola per poter essere indossato con le tanto amate (e comode) sneakers!

  • Pantalone giallo: ho scelto questo colore perché è il colore-moda della primavera-estate 2017, il taglio classico di questo modello da quel tocco di classe in più!

  • Giacca classica: questa giacca morbida in cotone è estremamente versatile, poiché meno impegnativa e seria del classico taglio sartoriale!

Con questi capi d’abbigliamento puoi farci tutto l’anno: scopri quali sono!

Girando per Pinterest, mi sono ritrovato in una pagina dove presentava tre immagini con tutto quello che occorre nell’armadio per affrontare tutto l’anno!

Sono stati messi capi d’abbigliamento di ogni genere, dai jeans ai cardigan, dalla canotta alle giacche, passando per borse e scarpe: si possono creare un sacco di outfit mettendo insieme i vari indumenti, il tutto raggruppato in una terza immagine con le varie combinazioni possibili.

Molte volte avrete notato che avete degli outfit ‘predefiniti’, ossia quel jeans con quella maglia, quella gonna con quella giacca, quella borsa con quelle scarpe: ebbene, seppure i capi d’abbigliamento nel vostro armadio rimangono invariati, ci saranno sicuramente altre decine di accostamenti che potrete fare, per questo posto quelle immagini trovate su pinterest, per farvi avere sì idee sui capi presenti nelle stesse immagini, sia per darvi spunti per abbinare i vostri vestiti che avete già in maniera diversa, uscendo dallo schema ‘questo va con quello’!

Il più delle volte infatti quello di cui abbiamo bisogno non è comprare altri vestiti ed accessori (anche se di quello non ci stanchiamo mai!), ma di creare diversi abbinamenti con quello che ci propone il nostro armadio 🙂

Vi lascio qua sotto le immagini di cui parlavo sopra, prendete spunti mi raccomando!

Capelli ricci: ecco come domarli!

Si increspano, si gonfiano, non stanno come vorremmo: ecco i problemi di una persona riccia!

Molto spesso tutto questo accade dopo una sbagliata asciugatura, perché se non si sa come asciugarli, i risultati saranno difficilmente soddisfacenti. Così ho pensato di scrivere un modo semplice e veloce per asciugare e domare i vostri ricci, cominciamo!

Occorrente:

  • Phon
  • Diffusore
  • Prodotto anticrespo (schiuma o gel)
  • Olio argan (o altro olio per capelli)

Come asciugare i capelli:

  1. Dopo aver lavato e tamponato i capelli con un asciugamano, pettinarli con la spazzola.
  2. Prendere il prodotto per ricci distribuendolo su tutta la capigliatura senza fare l’effetto rastrello, ossia senza lisciare i capelli portando il prodotto dalla base alla punta: dovrete strizzare i capelli, portando la punta alla radice.
  3. Una volta distribuito il prodotto, non dovrete far altro che attorcigliare piccole-medie ciocche su se stesse, come quando un tempo si arricciavano i fili del telefono! Si creeranno così delle ‘spirali’.
  4. A questo punto, accendete il phon a potenza media e calore massimo: la potenza media e non forte eviterà di lisciare il capello e far venire fuori il crespo. Posizionate il phon parallelo al pavimento e introducete nel diffusore delle ciocche, senza toccarle. Portate quindi il diffusore verso la cute, mantenendo sempre all’interno le ciocche. Spostate il diffusore su tutta la testa, per qualche minuto.
  5. Fatto questo, mettete la testa in giù (verso il pavimento) e continuate a introdurre i capelli nel diffusore portandolo verso la cute, così da asciugare punta lunghezza e base (rivolgere la testa verso il basso farà sì che alla radice non verrano spiaccicati alla cute, ma avranno un po’ di volume!).
  6. Una volta asciutti, tirate su la testa e, spruzzando qualche goccia di olio sulle mani, ‘sfate’ i boccoli che si saranno formati, scuotendo la mano sulla radice (ricordate che più scuotete i capelli, più loro tenderanno a gonfiarsi!).

Con questo metodo vedrete i vostri ricci senza crespo e senza troppo gonfiore! 😀

Armadio: What do you need

Eterne indecise su cosa indossare, panico da ‘non so cosa mettermi’, urli isterici a suon di ‘non ho niente da indossare’, ecco dei piccoli consigli su cosa tenere nell’armadio per non impazzire!

Ovviamente il tutto è pensato per la donna di oggi, in preda ad appuntamenti ed impegni vari, sempre in corsa e sempre di fretta: parola d’ordine quindi…comodità 🙃

  1. Come possono mancare delle sneakers? Bianche sono quelle del momento, in pelle, senza fantasie. Fedele compagna è l’intramontabile Converse All Star, nella versione in pelle con calzettoni di lana per affrontare l’inverno
  2. Come possono mancare delle felpe? La felpa, soprattutto se oversize, risulta una cara amica nelle frettolose mattine invernali: cosa può risulatare più comoda di una felpa? Magari foderata di pail, per tenerci al caldo in tutte le situazioni
  3. Come possono mancare dei jeans? Baggy, mum fit, a sigaretta, skinny o stretch, strappati, con toppe o come appena indossati. Scuri, chiari o blu. Neri per un look aggressivo. Strappati per un look zingaro. Blu per un look più formale. In tutte le sue forme e colori, il jeans rimane un ottimo alleato, per chi cerca comodità ma senza risultare sciatti, se abbinati ad una giacca nera indossata sopra un maglioncino di lama dentro il jeans stesso. Una cintura d’impatto chiude il cerchio
  4. Come può mancare un cappotto? Tutti lo vogliono, tutti lo indossano. Nero, blu o color cammello. Tutti pazzi per il cappotto. Oversize? Skinny? Fantasia? Tinta unita? Poco importa, il cappotto è un finish di tutto rispetto, qualsiasi esso sia. Volete essere meno formali? Ai vostri occhi il cappotto risulta troppo serioso? Abbinate una scarpa sportiva con un calzettone dal colore pungente, stravolgerà tutte le idee che avete su di lui!
  5. Come possono mancare dei tacchi? Il venerdì sera è tappa obbligatoria un aperitivo con amici, quale occasione migliore per sfoggiare un bel tacco? La femminilità va fatta venir fuori ogni tanto, una pausa dalla vita frenetica di ogni giorno è fondamentale! A punta? Plateau? Tacco alto? Tacco basso? Qui si entra un po’ nella sfera del gusto personale 🤔 per indossarne uno senza troppe pretese, io consiglierei un tacco 10-12 a punta, di vernice nera sarebbe un non plus ultra ( Loboutine docet 😇 )
  6. Come possono mancare gli ACCESSORI?: sappiate che la riuscita di un buon outfit dipende dagli  accessori. Una collana degli orecchini una cintura o un semplice bracciale o orologio fanno la differenza. Le prime cose che si notano in un outfit sono proprio gli accessori. Una bella sciarpa o una bella borsa verranno sempre prima di un bel maglione. 
  7. Come possono mancare dei pantaloni? Il jeans è comunque un capo casual, sportivo, quindi chi più dei pantaloni può darvi quel tocco di classe che cercate? Anche se va detto, il pantalone con la felpa o con un paio di sneakers è il giusto compromesso fra elegante e sportivo che non guasta mai!!
  8. Come può mancare una giacca? Come già accennato sopra la giacca è un capo dai vari utilizzi, e di questi tempi è un vero e proprio must have. Utilizzata sopra una t-shirt fa casual, utilizzata sopra un maglioncino fa più ‘per bene’.
  9. Come può mancare una giacca di pelle? Pelle o finta pelle, parliamo sempre di lei, intramontabile, ora più che mai. Mai provata con abbinata sopra un gilet in eco pelliccia? Provare per credere!
  10. Come possono mancare delle scarpe da uomo? Sempre più donne scelgono le cosiddette stringate, le derby da uomo per intendersi: pantalone nero a sigaretta sopra, cosa volere di più? Look semplice ma ricercato, serio ma contemporaneo.

Spero possiate trovare utile questa piccola guida per sentirsi sempre alla moda e senza sbagliare un colpo 😎